Comitato Locale di Saronno

Sorella Maria Cristina Luinetti

Sorella Maria Cristina Luinetti nasce il 22 marzo 1969, il 16 novembre 1991 si diploma Infermiera Volontaria della Croce Rossa l’allora Sottocomitato CRI di Saronno sostenendo con successo gli esami del II corso e il 27 giugno 1992 viene immatricolata con il numero 35318 e con il grado di sottotenente.

Fin da subito partecipa a numerosi corsi di formazioni, esercitazioni e missioni finché, il 20 novembre 1993 insieme a sorella Renata Cotroneo parte per Mogadiscio (Somalia) nell’ambito del contingente italiano mobilitato per la missione IBIS.

Il 9 novembre 1993, mentre prestava servizio presso il Poliambulatorio Italia di Mogadiscio viene uccisa a colpi di pistola.

Sorella Maria Cristina rimane un modello ed un esempio per i Volontari CRI, per questo motivo vogliamo ricordarla in questa pagina.

La vita di Maria Cristina e le toccanti pagine del diario di s.lla Cotroneo sull’esperienza in Somalia sono raccolte nel libro “Il coraggio della fede” di Massimiliano Luinetti, Greco editori.

Per il suo sacrificio s.lla Luinetti è stata insignita delle seguenti benemerenze:

  • medaglia d’oro della Provincia di Milano di riconoscenza alla memoria (1993)
  • medaglia d’oro al merito della Croce Rossa Italiana (1994)
  • medaglia d’oro alla memoria ai benemeriti della salute pubblica (1994)
  • premio Rotary al merito civile (1994)
  • premio speciale volontariato medaglia d’oro Parlamento Europeo (1994)
  • laurea Honoris Causa in medicina e chirurgia dell’Università di Bologna (1994)
  • Maria Cristina designata Artigiana della pace (1994)
  • medaglia Florence Nightingale CICR (1995)

Di seguito alcune immagini della cerimonia di commemorazione del ventennale della scomparsa di s.lla Maria Cristina tenutasi presso la sede del Comitato Locale CRI di Saronno il 30 novembre 2013

Questo slideshow richiede JavaScript.